Skip to main content

Bimba morta in un’auto, gli assistenti sociali: “Vittima di un gioco”

Di Luglio 11, 2017Cronaca, Primo piano
bimba morta in auto aveva 3 anni

Sarebbe rimasta vittima di un gioco tra bambini, nel corso dei festeggiamenti per il compleanno del fratellino. Queste le testimonianze raccolte sulla morte della bimba serba di 4 anni, avvenuta ieri a Scampia, dagli assistenti sociali dell’ospedale San Giovanni Bosco, che si sono recati nel campo nomadi su disposizioni del direttore sanitario Luigi De Paola.

“Ai nostri assistenti sociali – spiega De Paola all’Ansa – alcuni residenti hanno riferito che l’auto è stata usata per giocare da un gruppo di bambini che stavano festeggiando il compleanno di un fratellino della bimba”.

“La piccola, quando è giunta al pronto soccorso del San Giovanni Bosco nel pomeriggio di ieri, era morta già da 3-4 ore e presentava, ad un primo esame esterno, sintomi di asfissia”, aggiunge il direttore sanitario.