Skip to main content

Terra dei fuochi: in arrivo 40 milioni

Di Luglio 24, 2017Politica, Primo piano
terra dei fuochi

Misure di carattere straordinario per contrastare il fenomeno dello sversamento e dell’incendio di rifiuti. È questo l’obiettivo del protocollo d’intesa “Terra dei fuochi” firmato stamattina in Prefettura dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, dal prefetto di Napoli, Carmela Pagano, dall’incaricato del Ministro dell’Interno contro i roghi di rifiuti, Michele Campanaro e dal presidente dell’Anci Campania, Domenico Tuccillo. In totale sono stati stanziati 40 milioni di euro per il coordinamento delle azioni e degli enti preposti alla vigilanza sul territorio.

Risorse ulteriori per provare a fronteggiare il problema che le ultime settimane hanno dimostrato essere tutt’altro che risolto nonostante gli interventi normativi degli ultimi anni. L’obiettivo del protocollo è inoltre quello di monitorare e bonificare le aree territoriali soggette a degrado ambientale in modo da togliere terreno fertile ai criminali che sversano e incendiano, proprio in quelle zone, rifiuti di ogni tipo. Verrà istituito poi un coordinamento con gli enti territoriali e i Vigili del fuoco per le attività di monitoraggio dei territori di Napoli e Caserta con delle stazioni di controllo nei pressi delle zone più a rischio.