Skip to main content

Uccisa in casa dall’ex marito: Mariarca aspettava il divorzio

Di Luglio 24, 2017Cronaca, Primo piano
donna uccisa a coltellate a venezia era di napoli

L’omicidio di Maria Archetta Mennella (conosciuta da tutti come Mariarca), la 38enne di Torre del Greco, uccisa in casa nel paesino veneto Musile di Piave, ha scosso tutta Torre del Greco. In via XX Settembre, dove la donna aveva sempre vissuto con la propria famiglia parenti e amici stentano a credere a quanto accaduto.

Mariarca si era trasferita in Veneto due anni fa per lavoro (in precedenza aveva lavorato sempre come commessa nel Centro Commerciale Campania), era impiegata come commessa in un negozio del centro commerciale di Noventa. La crisi con il marito era uno dei motivi che l’avevano spinta a lasciare Torre del Greco per iniziare una nuova vita. Secondo quanto trapela la 38enne era in attesa del divorzio, ma aveva incontrato forti resistenze dal marito, pizzaiolo di Jesolo, che non riusciva ancora ad accettare la fine della loro storia d’amore.

Stretto riserbo tra i familiari della 38enne, rinchiusi nel dolore. “Era una donna solare ed una grande lavoratrice”, è il commento di alcuni vicini. Una rappresentanza della famiglia è partita subito per Venezia.