Skip to main content

Sale la tensione tra via Marina e San Giovanni a Teduccio, ecco il ras Cozzolino dove era diretto: l’indiscrezione

Di Luglio 28, 2017Cronaca, Primo piano

NAPOLI. Il ras Gennaro Cozzolino era pronto ad un’azione di guerra. Ne sono convinti gli investigatori e gli uomini della squadra mobile che questa mattina l’hanno arrestato trovandolo in possesso di una pistola marca Bernardelli semiautomatica, calibro 7.65 completa di caricatore e cartucce, avente la matricola abrasa. Il 37enne, indicato come appartenente ai Mazzarella, sarebbe stato fermato prima di una stesa o di un tentativo di intimidazione: del resto da settimane la tensione tra i vicoli del centro storico e via Marina è incandescente con il botta e risposta tra gli stessi Mazzarella (federati con i D’Amico di San Giovanni e i Reale del rione Pazzigno) e i Rinaldi delle Case Nuove (legati alle famiglie malavitose di Forcella e della Duchesca). Soltanto qualche settimana fa c’è stato un agguato sventato ai danni di un giovanissimo esponente proprio dei Reale.