Skip to main content

Tragedia ad Acerra, padre di famiglia muore dopo una caduta

Di Luglio 28, 2017Cronaca, Primo piano

ACERRA. Dramma nella tarda serata di ieri ad Acerra. Un uomo di circa 40 anni, Giovanni P., è deceduto in seguito ad una drammatica caduta. Stando alla prima ricostruzione l’uomo era insieme alla sua famiglia quando si è sporto dal balcone, pare per prendere un oggetto. In quel momento ha perso l’equilibrio: senza un appiglio, l’uomo è precipitato da un’altezza di alcuni metri finendo per schiantarsi al suolo.

Il terribile volo è finito all’interno del cortile condominiale di via San Francesco d’Assisi dove l’uomo risiedeva con la sua famiglia. Immediati sono scattati i soccorsi e sul posto si è recata un’ambulanza del 118: per il poveretto purtroppo non c’è stato nulla da fare. Disperazione nella zona dove l’uomo, originario di Napoli ma ormai da anni residente nella città di Pulcinella, era molto conosciuto e benvoluto per il suo carattere gioviale. Lascia una moglie e tre figli.

Sul posto anche le forze dell’ordine per le indagini del caso: tra le ipotesi accreditate c’è quella del tragico incidente. L’uomo lavorava come parcheggiatore in una struttura sanitaria di Casalnuovo. La salma sarà presto a disposizione ai familiari per il rito funebre che potrebbe tenersi nella giornata di domani.