Audi Cup, la conferenza stampa di presentazione: da Klopp pacca sulla spalla a Sarri

Di Luglio 31, 2017Primo piano, Sport
conferenza stampa sarri

A turno hanno preso la parola rispettivamente Ancelotti (Bayern Monaco), Simeone (Atletico Madrid) e Klopp (Liverpool), e mister Sarri. Interessanti le dichiarazioni dell’allenatore azzurro.

È durata circa mezz’ora la conferenza stampa di presentazione dell’Audi Cup, prestigioso torneo organizzato a Monaco di Baviera ogni due anni, che in questa edizione – domani al via – vede partecipare per la prima volta il Napoli.

A turno hanno preso la parola rispettivamente Ancelotti (Bayern Monaco), Simeone (Atletico Madrid) e Klopp (Liverpool), e mister Sarri.
Interessanti le dichiarazioni dell’allenatore azzurro. “Vincere l’Audi Cup? Per noi è difficile visto il livello delle squadre che partecipano. Abbiamo la problematica del preliminare, lì possiamo trovare squadre più avanti di noi nella preparazione. Sarà difficile fare risultato, ma sarà un’esperienza importante per noi”.

E poi a proposito dell’invito. “Spero sia un riconoscimento per quanto fatto dal Napoli, questa squadra è in crescita. Le squadre vengono da un periodo duro di lavoro, non saranno nella loro massima espressione e poi giocare col caldo che si prevede domani non aiuterà il ritmo e siamo di fronte ancora ad un calcio estivo”.

L’allenatore azzurro, accanto a tre allenatori dal grande palmares dice di sentirsi “quasi un intruso, loro hanno vinto tanto”, e si guadagna una pacca sulla spalla da Klopp. “Affrontiamo – prosegue Sarri – questo torneo con due gare in poco tempo, utilizzeremo tutti i giocatori ma credo lo faranno tutti, nessuno può fare 180 minuti di gioco in questa fase della stagione. Dovremo dosare le due formazioni per proporle omogenee”.

A proposito delle possibilita del Napoli di vincere qualche competizione, quest’anno, Sarri spiega: “Abbiamo costruito un gruppo coeso in due anni, che sta crescendo anche a livello di mentalità. C’è la volontà di andare avanti e fare sempre meglio, è difficile inserirsi nel mercato attuale per realtà come la nostra: si parla di scambi mostruosi a livello economico, dal canto nostro speriamo che la continuità e l’età media della squadra possa farci salire ancora un po’. Sappiamo bene che la strada è ancora lunga e difficile, ma noi siamo pronti e ci proveremo

Per quanto riguarda gli altri allenatori, Ancelotti ha spiegato che quelli della Audi Cup saranno “test importanti tra squadre forti”; Simeone ha sottolineato che “Giocare contro il Napoli è molto importante per noi, forse sono un passo avanti, ma siamo contenti di essere qui e vogliamo far bene”; Klopp che il Liverpool ha “fatto tante partite di preparazione iniziando presto la stagione. È molto importante questo torneo, dobbiamo fare una buona prestazione domani