Skip to main content

Violenza choc in ospedale a Napoli, medici ed infermieri presi a schiaffi

Di Agosto 4, 2017Cronaca
Violenza choc in ospedale a Napoli

NAPOLI. Violenza tra le mura ospedaliere, stavolta al San Giovanni Bosco, dove sono stati aggrediti due camici bianchi e un’infermiera. L’episodio, accaduto ieri sera, è avvenuto nei locali dei poliambulatori dove erano giunti diversi pazienti che necessitavano di prestazioni di pronto soccorso ortopedico. Uno degli accompagnatori che si trovava con alcuni familiari, ha attirato l’attenzione dei medici per le urla e il trambusto causato dal suo atteggiamento aggressivo e brutale. L’uomo schiaffeggiava e colpiva due donne che si trovavano vicino a lui, terrorizzando anche gli altri pazienti. Si trattava della madre e della sorella del bruto che attendevano il loro turno per la visita e che, alcuni dottori, hanno cercato di difendere. Un medico, un ortopedico e un’infermiera, allertati dalle urla, hanno cercato di calmare l’uomo e fermarlo ma invano. L’energumeno non ha esitato a colpire e strattonare i tre sanitari, minacciandoli e colpendoli con schiaffi e pugni. L’ortopedico è stato scaraventato contro una porta, che s’è rotta mentre il medico è stato buttato a terra.