Skip to main content

Due basi di spaccio in via Settembrini

E’ sempre più viva la lotta allo spaccio nel napoletano. Gli agenti del commissario Vicaria-Mercato con il supporto dei Reparti Prevenzione Crimine Campania e Sardegna hanno effettuato un servizio di controllo del territorio nella zona della stazione centrale. In seguito ad una perquisizione sono state individuate due basi di spaccio in uno stabile di via Luigi Settembrini dove sono stati sequestrati 2 bilancini di precisione, 80grammi di marjiuana e 10grammi di eroina.

Sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Raphael Augustino Kubaga, 42enne del Ruanda, e Omar Minteng, 37enne gambiano, denunciati anche per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello stato. Durante l’attività, inoltre, sono stati controllati in via Alessandro Poerio due uomini a bordo di un’auto che procedeva ad elevata velocità: il conducente, G.M., 21enne napoletano è stato trovato in possesso di un tirapugni e due coltelli di diverse dimensioni ed è stato denunciato per possesso ingiustificato di armi e oggetti atti a offendere.

Infine sempre ai Decumani i poliziotti hanno seguito e fermato la donna in via Mezzocannone rinvenendole addosso circa 3 grammi di marijuana e hanno bloccato lo spacciatore che è stato trovato in possesso di circa 6 grammi di hashish, mentre la persona che aveva ricevuto il denaro ha fatto perdere le proprie tracce. Touray Essa, 23enne gambiano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, mentre la donna è stata sanzionata amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale.