Skip to main content

Sciopero dei trasporti pubblici a Napoli: metro e funicolari ferme

Di Dicembre 10, 2019Cronaca, Primo piano

Napoli. Sta provocando notevoli disagi agli utenti lo sciopero del trasporto pubblico locale in corso a Napoli. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati autonomi Usb, Orsa e Faisa Confail.  Secondo i dati forniti dall’Azienda napoletana mobilità i bus rientrati nei depositi al momento sono pari al 29%; ferme la Linea 1 della Metropolitana così come le funicolari di Mergellina, Montesanto e Centrale. La funicolare di Chiaia effettua solo corse dirette.

 

 

Tra le motivazioni alla base dello sciopero la vertenza su riorganizzazione del lavoro e miglioramenti economici, sblocco del premio di risultato. Il servizio dei bus sarà garantito dalle 5:30 alle 8:30 e dalle 17:00 alle 20:00, con le ultime partenze che verranno effettuate 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero e riprendono circa 30 minuti dopo il termine dell’agitazione.
Per quanto riguarda la linea 1 della metropolitana, la fascia di garanzia del mattino prevede prima corsa da Piscinola alle 6.40, da Garibaldi alle 7.20 e ultima corsa da Piscinola alle ore 9.14 e da Garibaldi alle 9.18. Nel pomeriggio, la prima corsa da Piscinola sarà alle 17.11, l’ultima alle 19.44, mentre da Garibaldi la prima corsa verrà effettuata alle 17.51, l’ultima alle 19.48.
Infine, su tutti gli impianti della funicolare saranno garantite al mattino le corse fino alle 9.20, nel pomeriggio dalle 17.00 alle 19.50.