Cronaca

Coronavirus a Napoli: migliorano le condizioni del paziente ricoverato

di  edizionecaserta  -  29 Gennaio 2020

Napoli. Migliorano le condizioni del paziente ricoverato al Pellegrini di Napoli per sospetto contagio da coronavirus. Il paziente è un turista cinese di 28 anni, partito da Wuhan il 20 gennaio. Il 21 è sbarcato in aereo a Fiumicino, dove i controlli sanitari non hanno evidenziato problemi, e da qui ha raggiunto Napoli. Subito dopo ha cominciato ad accusare un malessere: ricoverato al Pellegrini, ieri è stato trasferito nell’ospedale specializzato per le malattie infettive con un’ambulanza del 118 partita dall’Ospedale del Mare.

 

 

 

Con lui c’è la moglie, che presenta sintomi più lievi e non è ricoverata ma sta accanto al marito. Gli operatori del Pellegrini e del 118 che hanno avuto contatto con il paziente hanno adottato le procedure di sicurezza (tute e mascherine) per tutela degli altri pazienti.

Ora si attende l’esito dell’indagine in corso allo Spallanzani di Roma, dove sono stati inviati i campioni biologici del paziente per individuare l’eventuale presenza del coronavirus 2019-nCoV.