Skip to main content

I consiglieri si dimettono dal notaio, finisce l’era del sindaco Poziello

Giugliano. Sciolta l’amministrazione comunale di Giugliano. Il sindaco Antonio Poziello è stato sfiduciato da 19 consiglieri che hanno rassegnato le dimissioni davanti al notaio Roberto Cogliando di Pozzuoli.

 

La consiliatura termina a pochi mesi dalla scadenza naturale del mandato, anche se i malumori interni alla maggioranza andavano avanti da diversi mesi. Adesso si attende l’arrivo del commissario prefettizio, che guiderà il Comune di Giugliano fino alle prossime elezioni di primavera.