Cronaca

Imboccano strada contromano e si schiantano contro palo per sfuggire ai carabinieri

di  redazione  -  14 Febbraio 2020

 

CAIVANO. I carabinieri della sezione radiomobile di Casoria hanno arrestato per resistenza e ricettazione Mario Falco – 44enne di Caivano già noto alle forze dell’ordine – e denunciato per gli stessi reati un 40enne di Cardito.

 

Durante il controllo del territorio nella fascia notturna i carabinieri si sono imbattuti, in via Piero Donadio, in un’auto che procedeva ad alta velocità. I militari li hanno seguiti intimandogli l’alt ma falco, che era alla guida, ha accelerato cercando di fuggire.  È nato un inseguimento per le vie cittadine, talvolta percorse contromano. La fuga è terminata quando falco è andato a scontrarsi contro un palo della luce. I due non si sono arresi e, scesi dall’auto incolumi, son fuggiti a piedi ma i militari li hanno bloccati.

 

L’auto sulla quale erano a bordo i due uomini era stata rubata a frattamaggiore il 12 febbraio scorso. Falco dopo essere stato giudicato è stato collocato agli arresti domiciliari.