attualità

Campania, quarantena a Pasqua. De Luca: vietato uscire di casa fino al 14 aprile

di  edizionecaserta  -  25 Marzo 2020

 

 

 

REGIONALE. Il divieto di uscire dalla propria abitazione e’ prorogato fino al 14 aprile. E’ in sintesi il contenuto dell’ ultima ordinanza firmata dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in anche ai sensi e per gli effetti dell’ ordinanza ministero della Salute del ministero dell’Interno del 22 marzo scorso.

 

 

Vengono ammessi come sempre esclusivamente gli spostamenti temporanei e individuali motivati da esigenze lavorative per le attivita’ consentiti, ovvero per situazioni di necessita’ e motivi di salute, come recita l’ordinanza.

 

Naturalmente sono considerati situazioni di necessita’ quelle collegate alle esigenze primarie delle persone, per il tempo strettamente indispensabile, e degli animali di affezione e comunque in aree vicino alla propria residenza. Tra le motivazioni che hanno spinto la proroga delle misure preventive, gli studi epidemiologici dell’Unita’ di Crisi regionale che dimostrano la sussistenza di un trend di crescita lineare dei casi positivi; la stessa Unita’ ha segnalato come in concomitanza con il ritorno di temperature rigide ci fosse la possibilita’ di ulteriori probabili spread di diffusione del virus per almeno altri 20 giorni. L’ordinanza del 15 marzo 2020 aveva fissato fino a oggi il divieto di uscire di casa.

CLICCA IN BASSO PER LEGGERE L’ORDINANZA