Cronaca

Lettieri ufficializza il 12esimo caso e chiude altre strade: “Non diventeremo focolaio”

di  redazione  -  4 Aprile 2020

 

 

ACERRA. Anche oggi ad Acerra si registra un nuovo caso di Covid19. E’ stata comunicata dall’Asl la positività al Coronavirus di una donna. Da quanto emerso la nuova contagiata avrebbe avuto contatti con l’80enne risultata positiva lunedì, il caso5, l’unica peraltro dei 12 positivi acerrani in ospedale.

 

Tra i 12 casi positivi acerrani sono anche annoverati i due addetti dell’ospizio di Madonna dell’Arco, uno in quarantena proprio nella struttura di Sant’Anastasia, l’altro nella sua abitazione di Acerra. Il nuovo caso è legato comunque ad un precedente contagio, come peraltro avvenuto per la quasi totalità delle persone positive al Covid in città.

 

Intanto arrivano buone notizie dalla clinica Villa dei Fiori: sono risultati negativi infatti tutti i tamponi svolti giovedì sera su infermieri, personale e colleghi del 30enne medico risultato positivo al Covid e già in quarantena. Un sospiro di sollievo ulteriore nella città che sta reggendo nonostante l’aumento, quasi obbligato, degli ultimi giorni, dovuto anche ai tanti tamponi effettuati.

 

L’intervento del sindaco

“Le autorità sanitarie ci hanno aggiornato, confermandoci un altro caso di positività al coronavirus ad Acerra. Siamo a 11 casi in città, più il nostro concittadino isolato a Sant’Anastasia. A tutti voi rivolgo tanti auguri di una pronta guarigione” ha comunicato pochi minuti fa il sindaco Raffaele Lettieri sui social.

 

“La città di Acerra non può permettersi di diventare un focolaio, pertanto annuncio già che saranno prese misure ancora più stringenti perchè bisogna rimanere a casa, così da controllare chi è in giro senza comprovate necessità. Chiuderemo anche altre strade, perchè c’è ancora chi non rispetta le regole, chi esce senza motivazioni, chi mette in pericolo la propria vita e quella dei propri casi. Basta irresponsabilità. Vi prego sempre di attenervi alle fonti ufficili e di evitare di alimentare fake news sui social. A tutti gli altri dico che dovete stare a casa, non c’è altro da cura. Se state in giro rischiate di alimentare il contagio.”

 

IL VIDEO (attendi 20 secondi per il caricamento)

 

Salgano a 11 i casi di coronavirus in città. Gli aggiornamenti

🔴 # CORONAVIRUS – AGGIORNAMENTOLe autorità sanitarie ci hanno aggiornato, confermandoci un altro caso di positività al coronavirus ad Acerra. Siamo a 11 casi in città, più il nostro concittadino isolato a Sant'Anastasia. A tutti voi rivolgo tanti auguri di una pronta guarigione. 📌 La città di Acerra non può permettersi di diventare un focolaio, pertanto annuncio già che saranno prese misure ancora più stringenti perchè bisogna rimanere a casa, così da controllare chi è in giro senza comprovate necessità. Chiuderemo anche altre strade, perchè c'è ancora chi non rispetta le regole, chi esce senza motivazioni, chi mette in pericolo la propria vita e quella dei propri casi. Basta irresponsabilità.❌ Vi prego sempre di attenervi alle fonti ufficili e di evitare di alimentare fake news sui social… ❌A tutti gli altri dico che dovete stare a casa, non c’è altro da cura. Se state in giro rischiate di alimintare il contagio.

Pubblicato da Raffaele Lettieri Sindaco di Acerra su Sabato 4 aprile 2020