Cronaca

È un agente immobiliarel’uomo che ha ucciso l’amico

di  edizionecaserta  -  24 Maggio 2020

Giugliano. E’ stato ferito a coltellate e ucciso durante una lite, l’amico che aveva invitato a cena. La tragedia e’ avvenuta la notte scorsa a Castel Volturno.

 

L’uomo, un incensurato di 43 anni, ha confessato il delitto al sostituto procuratore di Santa Maria Capua Vetere, Simona Faga, ed e’ finito in carcere con l’accusa di omicidio. Nei suoi confronti c’era un elemento schiacciante: la sua auto era stata filmata dalle telecamere di videosorveglianza della clinica Pineta grande, mentre scaricava al pronto soccorso la vittima dell’aggressione,

 

Augusto Grillo, 37 anni di Giugliano (Napoli). I carabinieri hanno analizzato le immagini individuando la targa e risalendo al proprietario, che alla fine ha ammesso le sue responsabilita’. I militari hanno poi ritrovato e sequestrato l’arma usata, un coltello da cucina, che era nel giardino dell’abitazione.

 

Nella foto Augusto Grillo