attualità

Arriva il caldo: ecco da quando. Non sarà un’estate da temperature record

di  Redazione Cronaca  -  18 Giugno 2020

Dalla prossima settimana qualcosa potrebbe cambiare per quanto riguarda le condizioni meteorologiche. Così come scrive ilMeteo.it, è in arrivo l’anticiclone delle Azzorre che dovrebbe portare un vasto campo di alta pressione dall’Oceano Atlantico: da lunedì 22 giugno sole e temperature in deciso aumento da Nord a Sud (con punte massime di 28-30 gradi), mentre tra martedì 23 e giovedì 25 le condizioni si manterranno stabili e soleggiate su buona parte dell’Italia.

 

Sulle Alpi e al Centro-Sud pericolo piogge invece nella giornata di venerdì 26 giugno: sul resto dell’Italia avremo invece sole e temperature in linea con il periodo. L’incertezza meteorologica tornerà poi nell’ultimo weekend del mese, per via di un vortice ciclonico in discesa dal Nord Europa: sabato 27 e domenica 28 potrebbero dunque essere all’insegna dei temporali, soprattutto al Centro-Nord. Come sottolineano i meteorologi de ilMeteo.it comunque, quest’estate potrebbe non vedere ondate di caldo record: un’anomalia rispetto agli ultimi anni, che dipende proprio dall’anticiclone delle Azzorre, che porterebbe un’alta pressione dai valori accettabili a differenza di quella africana che in passato ha portato un caldo afoso e insopportabile.