Sport

Pullman scoperto e giro per la città: grande festa a Benevento per il ritorno in A. Foto

di  redz. Provincia  -  30 Giugno 2020

Regionale. Il 17 giugno al fischio finale di Napoli- Juventus esplose la gioia del popolo azzurro per la vittoria della sesta coppa Italia del Napoli della sua storia.

Le immagini, con i tifosi azzurri in strada a festeggiare la vittoria degli uomini di Gattuso, hanno fatto letteralmente il giro del mondo. Per giorni si è parlato tanto di quell’episodio ed intervenne anche un esponente italiano dell’organizzazione mondiale della sanità a condannare con parole forti quanto accaduto nella notte tra il 17 e il 18 giugno.

Fortunatamente, ad oggi martedi 30 giugno, non vi è stato alcun focolaio riconducibile ai festeggiamenti per la Coppa Italia.  Proprio ieri però,  nella nostra regione a Benevento, vi è stata la festa per il ritorno in serie A dei sanniti con sette turni d’anticipo.

Una festa programmata,  in quanto il Benevento era ormai certo della promozione in serie A, forte di più di venti punti di vantaggio dalle inseguitrici.

I calciatori, staff tecnico e dirigenziale hanno girato con diversi pullman per le strade della città raccogliendo l’abbraccio dei tifosi. La scelta di festeggiare con i calciatori su autobus scoperti era stata già adoperata tra i vari organi istituzionali della città, per evitare una festa non organizzata ed invitando le persone a salutare i protagonisti della promozione dai balconi.

In molti hanno seguito gli autobus con motocicli o autovetture, ma allo stesso tempo tanti tifosi si sono riversati a piedi tra le strade della città sannita .

Ovviamente il diverso bacino d’utenza rispetto a Napoli ed il fatto che la festa era ormai solo una formalità visto che la serie A era ben che raggiunta, hanno permesso una diversa organizzazione dell’evento.

Sicuramente come si può vedere dalle immagini ci sono stati inevitabilmente degli assembramenti, ma si è cercato di contenere il tutto. Ovviamente la speranza è che tra 14 giorni, come successo a Napoli, non vi sia alcun caso di focolaio di Covid-19 in terra sannita.