Cronaca

Coronavirus, 27 i casi nel Castello delle Cerimonie: la sindaca chiude tutto

di  Redazione Cronaca  -  12 Agosto 2020
Sant’Antonio Abate. Sono almeno 27 i casi di positività legati al Castello la Sonrisa e dopo i provvedimenti del governatore De Luca arrivano quelli del sindaco Ilaria Abagnale.
Notevoli le misure adottare dalla sindaca che, attraverso il suo canale social, fa sapere: “Considerato l’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio comunale, ordiniamo che con decorrenza dalla data odierna e sino al 25 agosto 2020, sul territorio comunale vengano adottate le seguenti misure precauzionali e temporanee a tutela della salute pubblica: la chiusura del Civico Cimitero; la chiusura del Centro di Raccolta Rifiuti sito in via Lenze; la sospensione delle attività dei Centri Estivi; la chiusura del “Parco Padre C. Coppola” e del “Parco Naturale”; la chiusura delle chiese e dei luoghi di culto; la sospensione delle attività relative ad associazioni e centri di aggregazione; la chiusura delle palestre e dei centri sportivi; è interdetto l’accesso al pubblico agli uffici comunali. Tutte le istanze dovranno essere presentate ad esclusivo mezzo pec, inviate all’indirizzo del protocollo comunale; la chiusura della Biblioteca Comunale; la sospensione del mercato settimanale. È inoltre obbligatorio l’utilizzo della mascherina, oltre che nei locali commerciali, anche in tutte le aree all’aperto del perimetro comunale. Ribadiamo che ci stiamo muovendo in ogni senso ai fini del contenimento del contagio. Con la vostra massima collaborazione, ne usciremo molto presto. Confidate nel nostro operato”.