Cronaca

Coronavirus, tamponi ad oltre 300 cittadini della zona rossa. Mascherina obbligatoria sempre

di  Redazione Cronaca  -  13 Agosto 2020

Coronavirus, tamponi ad oltre 300 cittadini della zona rossa. Mascherina obbligatoria sempre

Sant’Antonio Abate. Oltre 300 cittadini di Sant’Antonio Abate residenti nella zona rossa, sono stati sottoposti in maniera volontaria al tampone presso le Unità Mobili Speciali di Continuità Assistenziali.

 Il messaggio della sindaca

Il sindaco Ilaria Abagnale, sulla sua pagina social ufficiale, fa sapere: “I cittadini residenti in via Croce Gragnano si sono mostrati pienamente disponibili alle analisi mediche richieste. Vogliamo ringraziare vivamente tutti i 318 residenti nella zona rossa che si sono sottoposti in maniera volontaria all’analisi del tampone orofaringeo. Massima collaborazione è stata mostrata nei confronti degli operatori sanitari che hanno setacciato la via Croce Gragnano nella giornata di mercoledì, al fine di assicurarsi che nessuno si trovi in situazione di pericolo e che il contagio non possa ulteriormente diffondersi fra i vicini degli attuali positivi. Nella giornata di giovedì concluderemo le analisi presso il tratto suddetto e cominceremo a sottoporre ai test tutti coloro che hanno avuto contatti con i contagiati o con le strutture chiuse ufficialmente al pubblico con Ordinanza Sindacale, che ci hanno contattato al nostro numero utile appositamente predisposto 3200174664, che resta tuttora attivo. Tutti gli aggiornamenti in merito a come ci muoveremo per gli screening a tappeto, vi saranno forniti nelle prossime ore sulle nostre pagine social ufficiali. Restiamo in attesa dei risultati”.

Obbligo della mascherina

La stessa sindaco nela giornata di ieri ha ribadito l’obbligo imposto con Ordinanza n.87 emanata dal Comune di Sant’Antonio Abate in data 11.08.2020, la quale riporta testualmente la dicitura: “È obbligatorio l’utilizzo della mascherina, oltre che nei locali commerciali, anche in tutte le aree all’aperto, all’interno del perimetro comunale.” Tale disposizione avrà valenza sino al giorno 25 Agosto 2020.