Cronaca

Sulla tangeziale col coltello per forzare la cassa self-service

di  redazione  -  22 Settembre 2020

 

Sulla tangeziale col coltello per forzare la cassa self-service

 

NAPOLI. Lo scorso del 27 Agosto le telecamere di videosorveglianza della Tangenziale di Napoli hanno individuato una donna che, in corrispondenza di una pista automatica della barriera di Capodichino,  aveva manomesso la cassa self service con un coltello ed aveva ostruito con un chewing gum lo sportello della restituzione delle monete.

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta, reparto dipendente della Sezione Polizia Stradale di Napoli, sono immediatamente intervenuti riuscendo a recuperare il coltello mentre la donna frettolosamente si allontanava a piedi nel senso contrario a quello di marcia.

Stamattina la stessa donna, una 55enne rumena, è stata intercettata nuovamente presso i caselli della barriera di Capodichino ed  è stata denunciata per possesso di arma impropria, sanzionata perché circolava a piedi sulla carreggiata autostradale e diffidata ad allontanarsi immediatamente dalla Tangenziale di Napoli.