Politica

Boom di voti e super festa: la grande gioia di Vittoria Lettieri

di  redz. Provincia  -  23 Settembre 2020

Boom di voti e super festa: la grande gioia di Vittoria Lettieri

Acerra. Vittoria Lettieri, candidata al consiglio regionale, ha raggiunto la cifra di 11.147 preferenze risultando la più votata la più votata nella lista De Luca Presidente: sarà quindi la più giovane presente nel prossimo consiglio regionale e poco dopo l’ufficialità dei risultati sono iniziati i festeggiamenti. Da anni Acerra non vantava  una rappresentate nel consiglio regionale della Campania.

Nella serata di ieri, la primogenita del primo cittadino Raffaele Lettieri, ha festeggiato con i suoi fedelissimi il grande risultato ottenuto in un relais a Pomigliano D’Arco. Una location lussuosa per celebrare un risultato in grado di spodestare nelle preferenze big del calibro di Carmine Mocerino e Paola Raia, comunque eletti.

Dulcis in fundo non poteva mancare un maxi boccione di Champagne per immortalare l’enorme risultato elettorale raggiunto, addolcito da alcune Cheesecake.

Ecco il messaggio di Vittoria Lettieri di ringraziamento a tutti i suoi elettori

“Grazie a tutti! Insieme abbiamo appena vissuto un momento storico. E nessuno deve dimenticare quello che abbiamo fatto.
Voi avete fatto la storia ogni giorno in questa campagna elettorale, ogni giorno nel quale mi avete accolta in una delle città della Provincia di Napoli, avete bussato a una porta, o parlato ai vostri familiari, amici, e vicini sui motivi per i quali credete in me.
Voglio ringraziare tutti voi che avete regalato tempo, talento e passione a questa campagna elettorale. Grazie a tutti coloro i quali hanno votato, grazie a tutti! Grazie agli uomini e alle donne, ai giovani e ai meno giovani che hanno condiviso con me le loro idee. Grazie a tutti! Ora abbiamo molto lavoro da fare per la nostra Regione Campania e per i nostri territori, e saremo presto di nuovo in contatto per ciò che deve avvenire. Ma voglio essere molto chiara su una cosa. Tutto quello che è successo è successo grazie a voi.  Grazie.”