Cronaca

Carabinieri entrano nell’agrumeto e trovano 240 chili di marijuana: agricoltore in cella

di  redazione  -  27 Settembre 2020

 

 

Carabinieri entrano nell’agrumeto e trovano 240 chili di marijuana: agricoltore in cella

 

QUALIANO/SESSA AURUNCA. Una piantagione di marijuana nascosta da un agrumeto, e’ stata scoperta e sequestrata dai carabinieri a Sessa Aurunca.

 

Nel corso del blitz i militari hanno arrestato e condotto in carcere un 64enne di Qualiano, ritenuto responsabile di produzione di sostanza stupefacente. L’uomo e’ stato sorpreso dai carabinieri nel terreno di sua proprieta’, esteso per circa 5000 metri quadrati, mentre tagliava delle piante di marijuana, per poi caricarle su di un furgone. In totale c’erano cento piante di marijuana di circa due metri, in piena fioritura, per un peso di 240kg circa.

 

Un altro chilo di stupafacente, tra semi e sostanza gia’ pronta, e’ stato trovato e sequestrato in alcuni barattoli, oltre a decine di bustine di cellophane per il confezionamento delle dosi, due bilancini di precisione ed un furgone.