Nuovo Dpmc, De Luca: «Passo in avanti ma non basterà. Le palestre e i teatri non sono fonti di contagio»

Nuovo Dpmc, De Luca: «Passo in avanti ma non basterà. Le palestre e i teatri non sono fonti di contagio»

Napoli. Per il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, il Dpcm “è un passo in avanti ma non è sufficiente, non basterà”. Lo ha detto a Che tempo che fa. “Potevamo fare due scelte: o chiudere tutto per un mese oppure prendere ancora misure intermedie. Il Governo ha scelto la seconda strada”,
ha aggiunto.

 

Per De Luca, nel Dpcm ci sono “alcune criticità”. Vale a dire “l’aperura dei ristoranti e dei bar, il comparto dello spettacolo, del teatro, del cinema, degli operatori culturali, delle palestre – ha detto a Che Tempo che fa – che sono in grande sofferenza e onestamente non sono quelli i luoghi in cui si è determinato il contagio”.