Acerra, dall’incubo zona rossa alla (piccola) frenata: oggi +19 ma i medici sono preoccupati

Di Ottobre 26, 2020Cronaca

 

Acerra, dall’incubo zona rossa alla (piccola) frenata: oggi +19 ma i medici sono preoccupati

 

ACERRA. L’impennata terribile del weekend con 87 casi e una vittima in 48 ore aveva fatto temere il peggio. In città lo spettro zona rossa sembrava aleggiare come peraltro anche in altre realtà che si trovano a convivere con gli stessi numeri.

Al termine della giornata si registra però una lieve frenata nei nuovi positivi, che oggi sono 19 facendo arrivare la città a quota 318 contagiati. Un numero elevato ma che al momento è uniforme ai paesi limitrofi, pur nella preoccupazione – palesata anche dal sindaco Raffaele Lettieri – per l’incremento repentino.

Più preoccupati del primo cittadino sono i medici acerrani che continuano a fare i conti con tanti pazienti positivi e soprattutto con troppi alle prese con sintomi da Covid ma impossibilitati ad effettuare il tampone per la mole di lavoro e le difficoltà dell’Asl.