C’è un nuovo morto per Covid. Il sindaco Grillo: «Se situazione peggiora pronto a nuove restrizioni»

Afragola. Anche ad Afragola la situazione legata alla diffusione del Coronavirus è molto preoccupante. Oggi, purtroppo, si registra anche un decesso a causa del Covid. Ad annunciare la brutta notizia il sindaco Claudio Grillo che fa sapere: «Il Dipartimento di prevenzione Asl 2 Napoli Nord ha comunicato che oggi 76 cittadini sono risultati positivi al tampone Sars Cov2.

 

Tutti i contagiati sono asintomatici e sono in quarantena presso le proprie abitazioni con l’osservanza scrupolosa delle procedure previste dai protocolli sanitari. I positivi di oggi portano a 612 il numero delle persone complessivamente coinvolte in questa fase del coronavirus: 503 sono le positive, 104 sono le guarite mentre 5 sono i decessi. Ad oggi il numero totale dei tamponi effettuati è di 2622.

Purtroppo stasera registriamo il decesso di un altro nostro concittadino; stringiamo con un forte abbraccio la sua famiglia alla esprimiamo la nostra vicinanza. L’alto numero di contagi ci fa superare la soglia dei seicento. Non servono più gli inviti; ognuno di noi ha l’obbligo di rispettare se stesso e gli altri con l’applicazione rigorosissima di tutte le norme che ci aiutano a fronteggiare l’emergenza sanitaria, che si fa sempre più allarmante. La crescita dei dati impone a tutti noi la massima responsabilità e la piena consapevolezza del momento che stiamo vivendo. Per quanto mi riguarda, se la situazione dei numeri dovesse ulteriormente aggravarsi, non esiterò a valutare ulteriori provvedimenti restrittivi. Si devono rispettare tutte le regole, se non vogliamo rischiare di rimanere prigionieri in casa».