Campania zona gialla, nuova dichiarazione di Conte. La decisione è definitiva

 

 

REGIONALE. Nel corso di un’intervista al Corriere della Sera il presidente del consiglio Giuseppe Conte risponde anche a una domanda sul caso Campania. Il virus va veloce, ma si ritrova in fascia gialla.

 

Il governo non tornera’ indietro? “No, su questo non torniamo indietro. L’alternativa a questo sistema e’ chiudere ancora una volta il Paese con danni enormi per tutti. In questo caso mal comune non sarebbe mezzo gaudio, ma disastro per tutti”.

 

Conte risponde anche a chi fa notare la particolare contrarieta’ del presidente piemontese Cirio, a proposito “dei due pesi e delle due misure” usate tra la Campania e il Piemonte.

 

“Il monitoraggio non si ferma solo a considerare la velocita’ di trasmissione del contagio, ma tiene conto di ben 21 parametri che riassumono la condizione di rischio dell’intero territorio, con particolare riguardo allo stress prodotto sui servizi sanitari. Perche’ una regione meno sofferente dovrebbe subire le medesime restrizioni applicate a una regione piu’ sofferente?”