Casavatore, si pensa al ritorno della Festa dei Gigli

Di Gennaio 12, 2021Politica, Primo piano

Riportare la Festa dei Gigli nel comune di Casavatore. Appuntamento con la tradizione e con il folklore del territorio. Fremono le paranze e i comitati che non vedono l’ora di divertirsi tra le strade del paese mostrando la propria opera.

Per far tornare questa bella realtà a Casavatore proprio poche ore fa si è svolta una riunione con Giuseppe Savinelli, assessore al folklore e polizia municipale e con i consiglieri Giovanni Del Prete e Marotta Nicoletta insieme a tutti i comitati e le paranze.

L’ obiettivo dell’amministrazione Marino è di ridare alla cittadinanza di Casavatore la festa patronale dei Gigli da tempo sospesa e di sancire regole e principi condivisi al fine di superare i problemi sorti che portarono alla sospensione della festa. Il meeting si è svolto nella massima cordialità e ha fatto sorgere alcune problematiche che saranno oggetto di approfondimento e ridiscussione nel prossimo incontro che si terrà a breve.

Nel rispetto delle restrizioni imposte per la crisi sanitaria in corso l’assessore Savinelli si è impegnato a farsi promotore e portavoce per l’intera amministrazione per il superamento di tutte le problematiche fin qui sorte. Il sindaco, Vito Marino, più volte ha ribadito sia in campagna elettorale e dopo la sua elezione di restituire alla città la tradizione ultracentenaria della festa casavatorese, la più attesa.