Scritte con spray sul Mausoleo, sette ultras finiscono nei guai

Di Gennaio 14, 2021Cronaca

NAPOLI. Stavano imbrattando il muro perimetrale del sacrario militare “Mausoleo di Posillipo” i sette ultras del Napoli sorpresi nella serata di ieri dagli agenti del commissariato Posillipo a fare una scritta con lo spray blu in piazza Salvatore di Giacomo.

 

Alla vista degli agenti, i sette hanno tentato di allontanarsi, ma sono stati immediatamente bloccati. Sono napoletani tra i 21 e i 46 anni, di cui due con precedenti di polizia: tutti sono stati denunciati per deturpamento e imbrattamento di cose di interesse storico.

I fatti si sono verificati nella serata di ieri; è stato evitato il peggio grazie all’intervento degli agenti di polizia.