Michele e Filomena beccati con coca, hashish ed il malloppo: vanno in carcere

Di Gennaio 24, 2021Cronaca

Qualiano. I carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio e furto di energia elettrica i coniugi D’Alterio Michele, e Maisto Filomena, di 32 e 33anni e già noti alle forze dell’ordine.

Durante una perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto 10 dosi termosaldate di  cocaina, 3 stecchette di hashish e la somma di 2250 euro, considerata provento illecito
Nella circostanza, militari operanti hanno anche accertato che il contatore elettrico dell’abitazione fosse stato manomesso e allacciato direttamente alla portante della società elettrica bypassando il contatore.
La donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari, il marito è stato tradotto al  carcere di Poggioreale.