Buche stradali, auto danneggiate: cittadini in protesta. Foto

Di Febbraio 23, 2021Cronaca

Napoli. La pioggia incessante delle scorse settimane sta mettendo a nudo tutte le fragilità del territorio napoletano e le “distrazioni” delle varie amministrazioni locali.

Dopo la voragine apertasi in strada a Secondigliano che ha inghiottito un’automobile, molti cittadini stanno segnalando in modo continuativo la presenza di pericolose buche e dissesti sulle strade del territorio campano al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli. Le ultime segnalazioni arrivano da Agnano, in via Vicinale Murate; da via Marina, all’uscita dall’autostrada; da Afragola all’uscita autostradale presso il centro commerciale le Porte di Napoli; da via Giulia Cesare, quartiere di Fuorigrotta; da via Circumvallazione Esterna a Napoli; da via Nuova delle Brecce; dal quartiere Pianura, dove ad esempio in via Ferrante d’Aragona la strada versa in condizioni pietose; da Casoria, via Nazionale delle Puglie ;dal quartiere Porto di Napoli in via Guglielmo Melisburgo; da via Nobel ad Aversa, dal Corso Vittorio Emanuele a Napoli dove sono stati effettuati recenti lavori di asfaltatura.; da Arzano; da Orta di Atella nel Casertano; a Sant’Arpino sulla circumvallazione esterna.

Preoccupante è soprattutto la situazione a Grumo Nevano dove lo scorso 29 dicembre, come racconta un commerciante al Consigliere Borrelli si è aperta una voragine in strada: “Sono un commerciante e ho un attività̀ a Grumo Nevano al corso Cirillo in provincia di Napoli. Vi contatto per una segnalazione di un crollo stradale del 29/12/20. Dopo svariati tentativi la situazione non sembra essersi risolta, abbiamo la strada chiusa al traffico e noi negozianti non riusciamo a svolgere la nostra attività̀. Parlo a nome di tutti i negozianti della zona, ci siamo recati anche al comune, ma non hanno saputo darci maggiori spiegazioni a riguardo. Il problema è alquanto grave nonché́ noi proprietari negozianti siamo costretti a chiudere le nostre attività̀ poiché́ non abbiamo ulteriore alternativa. Noi commercianti siamo esausti, non riesce a passare nemmeno un’autoambulanza per un’emergenza non sappiamo più̀ cosa fare, vi prego consigliere ci aiuti siamo stanchi di questa situazione.”

“Le strade e gli assi viari del nostro territorio sono messi in condizioni pessime ed il mal tempo non fa altro che riportare a galla una problematica che troppo spesso le varie amministrazioni tentano di nascondere sotto al tappeto ma si tratta di faccende da non sottovalutare su cui bisogna intervenire prima che si verifichino episodi estremi come quello di Secondigliano che poteva tramutarsi in tragedia. In molti casi le strade sono addirittura segnalate con i wc.

Stiamo realizzando un report sulla situazione più critiche e pericolose da inviare ai vari uffici competenti affinché si proceda ad effettuare degli interventi di manutenzione di messa in sicurezza per evitare incidenti a pedoni, automobilisti e centauri. A Napoli ci sono alcune strade come via Don Bosco o Parco Margherita che sono praticamente un Camel Trophy.

La situazione di Grumo Nevano va risolta al più presto, abbiamo inviato una nota al Comune affinché si provveda a dare vita a degli interventi di ripristino.”- sono le parole del Consigliere Borrelli