Tragedia sulle strade, giovane promessa del ciclismo travolto ed ucciso da un furgone: aveva 17 anni

Di Febbraio 23, 2021Uncategorized
cade albero

NAZIONALE. Un giovane di 17 anni, Giuseppe Milone, indicato come una promessa del ciclismo, è morto dopo essere stato investito da un furgone a Gualtieri Sicaminò, nel messinese.

 

Giovane promessa del ciclismo travolto ed ucciso da un furgone: aveva 17 anni

I sanitari sono arrivati sul luogo dell’incidente con un elicottero del 118, ma per il ragazzo non c’è stato nulla da fare. Milone era stato il più giovane “re dell’Etna”, il titolo conferitogli l’8 luglio scorso dal Parco ciclistico dell’Etna dopo avere percorso in mountain bike tutti e sei i versanti del vulcano totalizzando 205,6 km con 7mila metri di dislivello.

Una nuova tragedia sconvolge il mondo dello sport italiano e mondiale.