Boato prima della scossa: sciame sismico nella notte

 

NAPOLI/POZZUOLI. Otto scosse. Si è ballato questa notte tra Pozzuoli e Napoli dove è stato registrato un sciame sismico di otto lievi scosse dalle 2,02 alle 4,08.

Per fortuna non sono stati registrati danni a cose e persone anche perchè, come rilevato dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano, la scossa più importante ha raggiunto la magnitudo 1.9 della scala Ritcher: si tratta della scossa delle 4,08, avvenuta ad una profondità di circa due chilometri con epicentro nella zona tra la Solfatara e quella dei Pisciarelli.

 

Le scosse sono state quasi tutte avvertite dai cittadini della zona di Agnano e a ridosso della Solfatara; molti residenti hanno avvertito un boato prima della scossa ed hanno visto le finestre tremare. In appena cinque giorni – dal 29 marzo al 4 marzo – si sono verificate circa 50 scosse.