Vaccini per le isole, continua la protesta degli altri sindaci: ” No a corsie preferenziali..”

Di Aprile 8, 2021attualità
Castellammare di Stabia. “No alle corsie preferenziali per i vaccini. Atteniamoci ai criteri del Governo per evitare sproporzioni tra i Comuni.” Il Sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino, esprime il suo dissenso per un piano vaccinale ad hoc per le isole di Capri e Ischia: ”

Dopo aver appreso che è partita una campagna vaccinale ad hoc per Capri e le isole, che potrebbe essere estesa ad altre località turistiche, in qualità di vicepresidente vicario di Anci Campania ho inoltrato all’Unità di crisi regionale una nota congiunta con il presidente Carlo Marino, per chiedere di evitare disparità tra cittadini nella somministrazione dei vaccini, stavolta non più per appartenenza a una categoria ma per residenza.
Con il presidente Marino ho espresso, in ogni modo, il mio apprezzamento per l’interesse e l’attenzione manifestato dalla giunta regionale in quanto, come ben sappiamo, il settore turistico è sicuramente uno dei più colpiti dall’emergenza Covid.
Ma una vaccinazione diffusa ai gruppi produttivi legati al comparto del turismo è auspicabile solo se avverrà in maniera autonoma e se ci sarà un aumento consistente dei vaccini in arrivo, senza andare inoltre in conflitto con la vaccinazione pubblica disposta dal commissariato di Governo e dalla Regione.”