Violenze sessuali e droga: chiesto il rito immediato per Genovese

Di Maggio 3, 2021Cronaca, Primo piano

Si continua a parlare di Alberto Genovese, l’imprenditore delle start up italiane, originario di Napoli.

La Procura di Milano ha chiesto il processo con rito immediato per le presunte violenze sessuali e la cessione di droga nei confronti di una 18enne lo scorso ottobre a Milano durante una festa nel suo attico (Terrazza Sentimento) e nei confronti di una 23enne lo scorso luglio a Ibiza.

La richiesta riguarda le imputazioni per le quali l’imprenditore è in carcere dal 6 novembre scorso. Ora la decisione spetta al giudice per le indagini preliminari Tommaso Perna.

 

Intanto la difesa di Genovese ha presentato oggi istanza di scarcerazione al gip.

Un caso questo che ha suscitato grande scalpore.