Sciolto per condizionamenti da parte della camorra, i commissari restano in Comune per altri sei mesi

Di Giugno 10, 2021Politica

SANT’ANTIMO. Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, in considerazione della necessità di completare l’azione di ripristino dei principi di legalità all’interno dell’amministrazione comunale, ha deliberato la proroga per sei mesi della gestione commissariale del consiglio comunale di Sant’Antimo, già sciolto per accertati condizionamenti da parte della criminalità organizzata.

 

Il provvedimento è stato adottato dal Consiglio dei Ministri di oggi, a norma del testo unico degli enti locali. Già da diversi mesi il Comune di Sant’Antimo è soggetto ad una gestione commissariale; adesso il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha disposto una proroga di altri sei mesi.