De Luca blocca AstraZeneca: «Dosi solo agli over 60 anche per i richiami»

NAPOLI. Tradizionale appuntamento social del venerdì pomeriggio con il governatore della Campania Vincenzo De Luca, che fa il punto della situazione sui contagi da Covid-19 e sulla campagna vaccinale.

 

«Nelle ultime ore – ha affermato De Luca – è emersa una contraddizione. Siamo l’unico paese al mondo in cui la gestione dell’emergenza Covid non è affidata al ministero ma ad una struttura esterna, il commissariato. Questo modello è improduttivo e contradditorio. Stiamo assistendo ad una vicenda sconcertante rispetto al vaccino AstraZeneca. Per quanto riguarda la comunicazione ai cittadini siamo di fronte ad un vero e proprio disastro.

Dopo quello che è successo nelle ultime ore, abbiamo un quesito: quelli che sono sotto i 60 anni ed hanno fatto la prima dose di AstraZeneca cosa devono fare? Non sappiamo a chi porre questa domanda. Ad oggi siamo in una situazione di totale confusione. Noi somministreremo dosi AstraZeneca solo a chi è sopra i 60 anni. Lo faremo per le seconde dosi ma solo per gli over 60, aspettando risposte dalle autorità competenti».