Comunali, il Tar riammette la lista della Clemente. La candidata sindaco: non avevo dubbi

Di Settembre 13, 2021Politica

NAPOLI. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, valutate le istanze presentate dai legali Giuseppe Russo, Alberto Saggiomo e Marina Scotto, ha annullato il procedimento che ricusava la lista “Alessandra Clemente Sindaco”, in corsa per il Consiglio Comunale di Napoli. Lo riferisce lo staff della candidata sindaco. Il Tar ha quindi accolto il ricorso e ammesso la lista alla competizione elettorale a Napoli.

 

Clemente: errore formale, non avevo dubbi sulla riammissione

“Un enorme soddisfazione. La lista era stata sospesa per un errore formale. Nessun dubbio c’era mai stato su vizi sostanziali”. Lo afferma la candidata a sindaco di Napoli Alessandra Clemente commentando la riammissione della lista “Alessandra Clemente sindaco” da parte del Tar. “Conosco a uno a uno le candidate e i candidati – spiega Clemente – che sono venuti in comitato a sottoscrivere la candidatura. Conosco le loro storie, il loro volto pulito, il nostro impegno insieme. Sono la mia forza, la nostra forza. E saranno, non appena ci insedieremo a Palazzo San Giacomo, la forza della città”.