Covid, l’Asl sospende 59 sanitari no vax: ecco cosa fanno

Di Settembre 21, 2021attualità

NAPOLI. L’Asl Napoli 1 Centro ha adottato un provvedimento di sospensione da prestazioni o mansioni che implicano contatti interpersonali o comportano, in qualsiasi altra forma, il rischio di diffusione del contagio Covid, per 59 dipendenti.

 

Ecco cosa fanno i sanitari

Un primo elenco che “a valle dell’istruttoria dell’UO di Epidemiologia, ha determinato il provvedimento di sospensione temporanea e l’allontanamento dal servizio”. Si tratta di 7 medici, 3 psicologi, 2 biologi, 2 veterinari, 6 medici di medicina generale, 22 infermieri, 2 appartenenti al servizio 118, 1 operatore tecnico, 3 operatori socio sanitari, 1 puericultrice, 10 specialisti ambulatoriali.

I numeri del Covid in Campania

Sono 236, in Campania, i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore su 18.697 test. Torna a calare il tasso di incidenza che passa dal 3,02% all’1,26%. Sono sei i morti: cinque nelle ultime 48 ore e uno deceduto in precedenza ma registrato ieri. In merito alla situazione negli ospedali, calano i ricoveri in terapia
intensiva (sono sedici, meno quattro rispetto al dato precedente) e anche in degenza (si attestano a quota 289 rispetto ai 304 precedenti, meno 15).