Uomini armati in pizzeria, ma non era una rapina: spunta l’ipotesi Choc

Di Ottobre 13, 2021Cronaca

Casavatore.  Si continua ad indagare sull’assurda  rapina andata in scena in un ristorante di Casavatore. Un colpo messo a segno tra i circa duecento clienti che sabato sera erano seduti al  ristorante Un posto al sole, il cui video in cui si vede un fucile puntato anche in faccia ad un bambino è diventato virale sui social.

Secondo quanto riportato stamattina dall’edizione,  Il Mattino,  i Carabinieri  stanno eseguendo decine di perquisizioni presso le abitazioni di pregiudicati schedati come rapinatori tra la stessa Casavatore, Secondigliano e Arzano.

Ed infatti, il sospetto che sta aleggiando in queste ore, è che quella rapina ” anomala “fosse solo una copertura per una missione di morte e questo spiegherebbe l’utilizzo di quel genere di armi pesanti, quasi mai utilizzate per questo tipo di reato perché impacciano non poco i movimenti.