Il vento spezza grosso ramo che crolla sul terrazzo, tragedia sfiorata in città. Nappi: non aspettiamo altri morti

NAPOLI. Si contano i primi danni dell’ondata di maltempo che sta colpendo in queste ore la Campania. A Napoli, a causa del forte vento, un ramo di un grosso albero si è spezzato ed è crollato sul terrazzo di un’abitazione di via Cimarosa nel quartiere del Vomero.

 

Per fortuna non ci sono feriti ma solo danni, anche perché al momento del crollo non c’erano persone sul terrazzo. Il ramo, particolarmente spesso, ha divelto la ringhiera in ferro. Sul posto gli agenti della polizia municipale di Napoli.

Nappi (Lega): a Napoli non aspettiamo altre vittime

“In queste ore a Napoli, si sarebbe potuta registrare l’ennesima tragedia, a causa dell’incuria che da anni mostra Palazzo San Giacomo, assolutamente assente quando si tratta di manutenzione e interventi di messa in sicurezza del verde pubblico e degli edifici. Solo per un caso non siamo qui a piangere altre vittime, dopo le tante che nel recente passato hanno pagato con la vita per le gravi inefficienze del Comune.

Quanto avvenuto in Via Cimarosa, dove il ramo di un albero, che chissà da quanto andava potato, si è s0chiantato sul terrazzo di un’abitazione, ha portato immediatamente alla memoria episodi come quelli della morte di Cristina Alongi, di Salvatore Giordano, e di Rosario Padolino. Chiediamo il massimo impegno da parte della nuova amministrazione per provvedere nell’immediato alla cura della nostra città e alla sicurezza dei cittadini”. Lo ha dichiarato Severino Nappi, consigliere regionale e coordinatore cittadino della Lega a Napoli.