Skip to main content

Autista soccorritore della Croce rossa stroncato da un arresto cardiaco

Di Gennaio 8, 2022Cronaca
NAPOLI. E’ stato un arresto cardiaco a provocare la morte di Gioacchino Maione, autista soccorritore della Croce rossa italiana. A ricordarlo oggi, attraverso un post social, il gruppo Facebook ‘Nessuno tocchi Ippocrate’. A quanto pare il decesso è avvenuto mentre stava lavorando.

Il ricordo dei colleghi

«Il nostro pensiero oggi va a Gioacchino Maione (per gli amici Zio Jack) Autista Soccorritore della Cri impegnato sin dalla Nascita del 118 partenopeo. In tanti – si legge – lo ricordano in servizio a Pianura, presso la postazione dell’Ascalesi, ed ultimamente al Cotugno.
Lui che ha fatto migliaia di Rianimazioni Cardiopolmonari è morto ieri per arresto cardiaco mentre faceva la cosa che più amava, il soccorritore. Riposa in Pace Roccia».
Per essere informato in tempo reale segui la nostra pagina Facebook all'indirizzo https://www.facebook.com/Edizionenapoletane