Skip to main content

Le nuove regole anti-Covid, ecco dove serve il Green pass rafforzato e il certificato base: tutte le novità

NAZIONALE. Il premier Mario Draghi ha presentato le nuove misure anti-Covid decise con il decreto legge del 5 gennaio 2022. Lo stato di emergenza è stato prorogato fino al 31 marzo.

 

Le novità sui vaccini

Dallo scorso 8 gennaio il vaccino è obbligatorio per chi ha più di 50 anni. A partire dal 15 febbario i lavoratori pubblici e privati che hanno compiuto 50 anni dovranno esibire il Super Green Pass per andare a lavoro. Chi è guarito dal Covid dovrà vaccinarsi dopo sei mesi.

I tempi per la somministrazione della terza dose di richiamo si accorciano: si può già fare dopo quattro mesi dalla seconda e non più cinque.

Dove serve il Super Green Pass

Da oggi 10 gennaio serve il Green Pass rafforzato, che attesta l’avvenuta vaccinazione o la recente guarigione dal Covid, per accadere ad alberghi e strutture ricettive, feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose, sagre e fiere, centri congressi, servizi di ristorazione anche all’aperto, impianti di risalita anche in comprensori sciistici, palestre, piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto, centri culturali, sociali e ricreativi anche all’aperto, aerei, treni e navi, trasporto pubblico locale.

Dove serve il Green Pass base

Dal prossimo 20 gennaio da parrucchieri ed estetisti si entra solo con il Green Pass, che si ottiene anche col tampone negativo. Servirà il certificato verde base anche per entrare in banche, poste e attività commerciali, esclusi alimentari e farmacie.