Skip to main content

Aggressioni al personale sanitario, flash mob contro l’utenza violenta

Di Gennaio 21, 2022attualità

NAPOLI. Il personale sanitario del Vecchio Pellegrini ha realizzato stamane un flash mob nel quale gli operatori voltano le spalle all’utenza violenta in segno di protesta per l’ultima aggressione avvenuta nel pronto soccorso della Pignasecca.

“Servono i presidi di polizia fissi nei pronto soccorso. Le aggressioni aumentano costantemente e diventano sempre più pericolose per il personale medico che andrebbe salvaguardato e ringraziato e non aggredito e picchiato. Siamo arrivati oramai a situazioni intollerabili e insostenibili” dichiara il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Una nuova aggressione contro il personale sanitario c’è stato oggi dopo un infermiere e l’autista dell’ambulanza sono stati aggrediti da un uomo che era stata precedentemente ferito a colpi di pistola nella zona di San Giovanni a Teduccio.