Skip to main content

Spalletti: «Ciclo finito, bisogna rinnovarsi. Koulibaly? Per me è incedibile». Ghoulam capitano a La Spezia

NAPOLI. ”La competitività della squadra dipende da tanti fattori. Ci vuole la capacità di rinnovarsi a fine ciclo anche perché c’è l’età avanzata in alcuni calciatori e contratti in scadenza”. Luciano Spalletti disegna per linee generali quello che sarà il Napoli della prossima stagione e definisce le esigenze di mercato.

Dobbiamo rinnovarci – dice – ma dobbiamo anche restare competitivi e va anche considerata la capacità di rinnovarsi dei nostri avversari. E’ chiaro che i campionati non ti fanno partire dalla differenza della classifica di questa stagione, si parte tutti da zero”.

Spalletti: Koulibaly? Per me è incedibile

Per me Koulibaly è incedibile perché noi vogliamo fare un altro campionato importante. Si può anche prendere al posto suo un altro più giovane, ma si compra un calciatore non un leader, perché tale si diventa negli anni come è diventato lui”. ”E’ incedibile – spiega Spalletti – perché è uno di quei calciatori che sono disponibili a dare una mano a tutti, che hanno sempre la capacità di andare a mettere mano dove c’è bisogno e che quando sale il livello della singola partita diventa più grosso e più forte in base alla necessità che c’è. E se trova di fronte uno che va molto forte, lui comincia ad andare fortissimo”.

Domani Ghoulam giocherà da capitano

Nella partita di domani con lo Spezia chiedo hai miei calciatori di farmi vedere quello che ho visto durante la settimana nei loro allenamenti. Non ci sarà Ounas, perché ha avuto un problema all’adduttore. Lozano é andato a farsi un intervento. Il dottore me ne ha tolti due. Giocano Ghoulam che sarà il capitano perché Insigne andrà in panchina, Zanoli, Petagna, Zielinski e Meret”. Luciano Spalletti una volta tanto anticipa in parte lo schieramento della partita che sta preparando. ”Domani finisce il campionato
conclude Spalletti – e mi piace ricordare nelle ultime dieci volte che ho allenato in serie A , per nove volte mi sono qualificato in Champions League”.