Skip to main content

Movida, minorenni sorprese a bere alcolici

Di Maggio 22, 2022Cronaca

NAPOLI. La Polizia Locale di Napoli nel fine settimana ha effettuato una serie di controlli in orari serali e notturni presidiando i principali luoghi della movida cittadina e intensificando le verifiche su strada e nei confronti delle attività commerciali.

Nell’ambito della prevenzione dell’uso di alcol da parte di minori, gli agenti della Unita operativa Tutela Minori hanno intercettato tre ragazze minorenni, di cui una di 14 anni mentre consumavano bevande alcoliche comprate da un locale in via dei Carrozzieri. Il gestore è
stato denunciato e le minorenni affidate ai genitori. Le verifiche della Polizia Municipale hanno interessato nel complesso 159 esercizi sull’intero territorio cittadino. Nella zona dei cosiddetti “baretti”, in via Bisignano, vico Belledonne e Vicoletto Belledonne e nella zona del Centro storico in Largo Giusso, 9 locali sono stati sanzionati per la diffusione di musica e perché accessibili al pubblico oltre l’orario previsto dall’ordinanza sindacale n°59/2022 . Dai controlli di Polizia Amministrativa effettuati sono inoltre scaturiti ulteriori 41 verbali per l’assenza di autorizzazioni amministrative e sanitarie per l’esercizio delle attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, per l’occupazione abusiva di suolo pubblico, per la diffusione di musica senza autorizzazione e per lo sversamento illecito dei rifiuti. I controlli sono poi continuati in pattugliamento fino all’alba per verificare che nessuna attività riaprisse prima delle 5, come previsto in ordinanza. Sono stati, inoltre, svolti interventi a campione per la verifica dell’uso delle mascherine da parte di titolari e dipendenti dei locali, che devono ancora rispettarne l’obbligo. Numerosi controlli di Polizia Stradale effettuati dagli agenti in tutte le strade cittadine: 179 verbali elevati nelle strade del Vomero, di Chiaia ed il Centro Storico – con il sequestro di 5 vetture circolanti senza la copertura assicurativa e la rimozione di 53 veicoli per sosta irregolare.