Skip to main content

Esplode il Covid, ridotto il servizio ferroviario: troppi dipendenti positivi

Di Luglio 1, 2022attualità

NAPOLI. Troppi casi di dipendenti positivi al Covid: da domani ulteriore riduzione del servizio lungo le linee vesuviane di Eav.

A comunicarlo è la stessa società di trasporti che fa sapere come ”ad integrazione di quanto già disposto” dal 2 luglio ”e fino a contrario avviso, è prevista una ulteriore riduzione del servizio ferroviario con la soppressione delle seguenti corse: giornate feriali e festive lungo la linea Napoli-Scafati-Poggiomarino delle 10:11 da Napoli per Poggiomarino; delle ore 11:40 da Poggiomarino per Napoli, delle ore 11:47 da Napoli per Poggiomarino e delle ore 13:16 da Poggiomarino per Napoli; linea Napoli-Ottaviano-Sarno delle ore 11:40 da Napoli per Sarno e delle ore 13:22 da Sarno per Napoli; linea Pomigliano-Nola-Baiano delle ore 15:14 da Napoli per Baiano e delle ore 16:56 da Baino per Napoli”. Questi invece i treni soppressi sabato, domenica e festivi: ore 7:14 da Napoli per Baiano e ore 8:56 da Baiano per Napoli. Tutte le corse saranno sostituite da bus della società Romano bus.