Skip to main content

Finalmente Napoli, battuto il Girona 3-1: in rete Petagna e Kvara

NAPOLI. Il Napoli di Luciano Spalletti vince la sua prima amichevole internazionale, dopo due pareggi. Contro il Girona finisce 3-1 per gli azzurri.

Il primo tempo

Il Napoli inizia attaccando ed Osimhen segna subito su assist di Mario Rui ma la rete viene annullata per fuorigioco. Il Napoli ben presto smette di attaccare, cala, diventa lento e prevedibile, e il Girona prende coraggio e sfiora il gol. Dopo 20 minuti si fa male Politano ed entra Kvara, anche lui non in perfette condizioni. Al 26′ Osimhen è anticipato dall’ex David Lopez che fa autogol.

Il secondo tempo

In avvio di ripresa clamoroso errore di Osimhen a porta praticamente vuota. Gol sbagliato e gol subito; alla prima disattenzione, il Napoli subisce la rete di Castellanos. Subito dopo il Girona colpisce anche il palo con Tan Couto, pareggiato subito dopo da una traversa sfiorata da Osimhen. Entrano Zanoli, Ostigard, Jesus, Olivera, Demme, Petagna, Zerbin e Zielinski. Al 78′ ecco il nuovo vantaggio: Zerbin fornisce un assist al bacio a Petagna che insacca la rete del 2-1. E un minuto dopo Kvara si guadagna un rigore che lui stesso va a battere: 3-1 per gli azzurri.

Le formazioni iniziali

NAPOLI. Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim Min-Jae, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Fabian Ruiz; Politano, Osimhen, Lozano.

GIRONA. Juan Carlos, Arnau, Riquelme, Valery, Aleix Garcia, Juanpe, David Lopez, Terrats, Bueno, Urena, Stuani.