Skip to main content

Allarme meningite, donna di 50 anni muore al Cotugno

Di Luglio 26, 2017Cronaca, Primo piano
donna morta di meningite

Di Battipaglia, era stata trasferita nel presidio partenopeo ieri sera dopo che le analisi avevano accertato si trattasse di meningite. Le sue condizioni sono precipitate nella notte.

È morta nella notte la donna di 50 anni, di Battipaglia, cui era stata diagnosticata una grave forma di meningite. Era stata trasferita dal Santa Maria delle Speranze al Cotugno di Napoli, dove si trovava nel reparto di Infettivologia. A darne notizia è il Mattino.

Poco dopo il ricovero nel presidio partenopeo le sue condizioni sono precipitate e non c’è stato modo, per i medici, di salvarle la vita.

L’allarme meningite era scattato ieri. Gli esami in laboratorio effettuati nel presidio battipagliese – i sintomi erano dolori alla nuca e febbre molto alta – non avevano dato adito a dubbi. Da lì la decisione di un trasferimento in Infettivologia. Accertato che Eboli non avesse posti letto disponibili, si è arrivati a portare infine la donna al Cotugno. Dove è giunta però già in gravi condizioni.