Skip to main content

Napoli, schianto nella notte: centauro muore travolto da una Ypsilon

Di Luglio 27, 2017Cronaca, Primo piano
incidente a napoli

Incidente mortale questa notte su corso San Giovanni a Teduccio, dove ha perso la vita un centauro. La vittima, Giorgio Sasso, 26enne di San Giorgio a Cremano, si trovava a bordo del suo scooter modello «People» quando s’è schiantato contro un’auto, una lancia Ypsilon guidata da un 24enne napoletano che stava effettuando una manovra.
La dinamica dell’impatto tra i due mezzi è al vaglio della sezione infortunistica della polizia municipale comandata da Enrico Fiorillo, che ha proceduto al sopralluogo e in queste ore è al lavoro per ricostruire esattamente la dinamica dell’incidente grazie all’aiuto delle immagini delle telecamere della zona e alle testimonianze raccolte.
Lo schianto è avvenuto poco prima dell’una di notte, molto probabilmente l’auto stava facendo delle manovre quasi al centro della carreggiata per entrare nel cortile di un palazzo mentre lo scooter procedeva in direzione di Portici ma non c’è ancora una ricostruzione precisa di quanto accaduto.
Sul posto è stato ritrovato il casco del centauro che è stato soccorso dall’ambulanza con un codice di massima urgenza per i gravi politraumi riportati soprattutto al torace e all’addome. Il 26enne, che lascia una compagna e un figlio di poco più di un anno, è morto poche ore dopo il suo ricovero ospedaliero. L’autista della Lancia Ypsilon è rimasto illeso ed entrambi i veicoli sono stati posti sotto sequestro, così come su indicazione del magistrato di turno, la salma dell’uomo è stata trasferita nel dipartimento di medicina legale del Policlinico federiciano in attesa degli esami autoptici.