Primo piano

Duello per Parma tra Osimenh e Petagna per una maglia da titolare

di  redazione  -  14 Settembre 2020
Andrea Petagna esulta dopo il gol
Campionato Serie A 2019-2020 incontro Spal v Lazio allo stadio Paola Mazza di Ferrara.
Ferrara, 15-09-2019
© Marco Rosi / Fotonotizia

EDITORIALE DI MARCO STILETTI- Si avvicina l’inizio della Serie A 2020-2021. Il Napoli sta lavorando in vista del debutto di domenica 20 settembre alle ore 12:30 in casa del Parma. L’allenatore Gattuso sta ovviamente pensando alla prima formazione titolare da schierare in questa nuova stagione. In vista di Parma-Napoli, il tecnico potrebbe già sorprendere tutti.

Il quotidiano Repubblica ha lanciato a tal proposito un’interessante indiscrezione su quelle che potrebbero essere le intenzioni del tecnico azzurro. Infatti non bisogna dare per scontato che al Tardini giochi dal primo minuto Victor Osimhen. Il giovane bomber nigeriano si è ambientato subito con i nuovi compagni di squadra. Sia in allenamento che nelle prime amichevoli ha messo in mostra le sue qualità e l’innato fiuto del gol. Tuttavia in Parma-Napoli potrebbe anche partire dalla panchina. Gattuso infatti starebbe valutando la possibilità di dare subito una maglia da titolare ad Andrea Petagna. Il centravanti di Trieste dopo la positività al coronavirus e la quarantena di 14 giorni ha dimostrato di essere in forma. Dunque, per avere maggiore concretezza in zona gol, il tecnico calabrese potrebbe piazzarlo al centro dell’attacco azzurro. Ai suoi lati agirebbero Insigne e Mertens.

Questa decisione non sarebbe dettata da una reale volontà dell’allenatore di trattenere il giocatore. Il tecnico infatti avrebbe deciso di non lasciarlo partire in mancanza di una valida alternativa in organico. L’ex Milan vorrebbe un centravanti con caratteristiche simili a quelle di Kevin Lasagna. Nonostante ciò, secondo i conduttori di “Si Gonfia la Rete”Petagna potrebbe essere un’ottima risorsa per il Napoli. Infatti potrebbe risolvere uno dei problemi atavici della squadra partenopea di queste ultime stagioni: la scarsa concretezza sotto porta. Con il bomber triestino la formazione campana potrebbe tornare a risolvere le partite con una spizzata, con un colpo di testa su punizione o calcio d’angolo. Gattuso, vedendo che Petagna è già pronto, potrebbe quindi puntare su di lui per l’esordio in campionato in Parma-Napoli. E chissà che con una prestazione convincente non possa convincere definitivamente l’allenatore azzurro.